News

HOMI, Fiera Milano, 27-30 gennaio 2017

HOMI, il Salone degli Stili di Vita di Fiera Milano, tornerà dal 27 al 30 gennaio 2017 (e il 25/26 gennaio in pre-apertura per il settore Festivity, decorazioni natalizie, giocattolo e regalo) con le nuove tendenze che caratterizzano gli oggetti per la casa e gli accessori per la persona.

La manifestazione continua a dimostrare la sua centralità per le aziende di tutti i comparti di riferimento: ad oggi sono infatti più di 1.000 le imprese che si sono già iscritte, per un totale di 60.000 mq, un risultato molto superiore rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso.

Tra le tante tendenze che stanno cambiando la nostra vita quotidiana spicca senza dubbio la tecnologia, compagna della nostra quotidianità sempre più presente nelle nostre case, negli oggetti che le arredano e perfino negli accessori che indossiamo. Per dare spazio a questa tendenza si conferma anche in questa edizione di HOMI lo spazio HOMI Smart, che punterà a offrire spunti di riflessione e a mettere in mostra esempi concreti del rapporto sempre più stretto tra design e tecnologia, tra bellezza vissuta attraverso gli oggetti e condivisa mediante i social network. 
Anche l’abitudine di cercare sul web consigli e idee per arredare ed essere più eleganti sarà fonte di ispirazione per HOMI e diventerà il filo rosso di nuove iniziative. In manifestazione, infatti, le idee e i suggerimenti dei nuovi “influencer” dello stile si concretizzeranno in installazioni e spazi a tema, workshop, dimostrazioni e laboratori di ricerca su forme e materiali.

A cambiare la nostra quotidianità non è solo il web, ma anche una crescente multiculturalità, con le relative tradizioni di paesi differenti, che stanno gradualmente portando altre consuetudini nella nostra vita. Sempre di più, nelle nostre case e addosso a ciascuno di noi, compaiono oggetti etnici o appartenenti a culture lontane, spesso combinati con accessori più tradizionali. 

Allo stesso modo, anche le nostre tradizioni sembrano trovare nuova vita attraverso gli oggetti. Così le lavorazioni di materiali naturali secondo tecniche antiche, la riscoperta della storia dei territori e delle forme del passato, insieme alla sensibilità verso tutto ciò che è “sostenibile” (in grado di rispettare l’ambiente, ma anche tutte le espressioni culturali) diventano gli ingredienti indispensabili in grado di offrire valore aggiunto all’oggettistica e agli accessori proposti oggi sul mercato da aziende di tutte le dimensioni.

Abitudini che cambiano, nuove culture e vecchie tradizioni dall’Italia e dal mondo: si preannuncia un’edizione di HOMI ricca di suggestioni, sospesa tra passato e futuro, aperta e multiculturale come non mai.

Realizzato nell'ambito dell'Accordo di Programma Competitività