News

Sagre, approvate le nuove linee guida

"I Comuni lombardi avranno a disposizione nuovi strumenti per valorizzare le vere sagre e ritrovare il giusto equilibrio fra il rispetto delle tradizioni, il principio della libera iniziativa e la tutela delle attività commerciali". Così l'assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini, commenta l'approvazione definitiva da parte della Giunta regionale delle linee guida per la stesura dei regolamenti comunali delle sagre.

"Le sagre - spiega Parolini - rappresentano un patrimonio sociale, culturale, storico e religioso, e svolgono un ruolo importante per la promozione turistica del territorio e per lo sviluppo delle economie locali. Tuttavia la proliferazione di questi eventi è diventata nel tempo, specialmente nel periodo estivo, una sorta di escamotage per realizzare attività commerciali fuori dalle regole o per eludere gli obblighi a cui il commercio in sede fissa e ambulante è soggetto".

"Le novità più importanti - conclude l'assessore - riguardano l'obbligo per i Comuni di predisporre un elenco annuale delle fiere e delle sagre entro il 30 novembre, che dovrà poi essere caricato entro il 15 dicembre di ogni anno su un'apposita piattaforma informatica messa a disposizione da Regione Lombardia. Un nuovo strumento di pianificazione, quindi, che prevede il coinvolgimento dei commercianti e degli ambulanti e che, in caso di sovrapposizioni, introduce criteri di scelta che favoriscano le manifestazioni più longeve, con forti connotazioni tradizionali e che abbiano finalità di valorizzazione del territorio, del turismo e delle produzioni enogastronomiche locali".

Per saperne di più clicca qui

Realizzato nell'ambito dell'Accordo di Programma Competitività