News

Turismo, Regione Lombardia annuncia gli Stati generali

"È stata pubblicata la nuova legge regionale sul turismo e noi abbiamo già iniziato il lavoro per darle piena attuazione. Per orientare questo lavoro abbiamo deciso di organizzare, per il prossimo 19 novembre, gli Stati generali del Turismo, con i principali stakeholder pubblici e privati della filiera dell'attrattività e del terziario innovativo, ai quali parteciperà anche il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini". Lo ha annunciato l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Mauro Parolini nel corso della conferenza stampa a Palazzo Lombardia.

PROMOZIONE INTEGRATA "L'obiettivo della nuova legge e quindi degli Stati generali - ha spiegato Parolini - è di coinvolgere tutti gli attori del settore, affinché si possa mettere a punto una strategia di promozione turistica integrata. Per essere visibili sul mercato globale occorre, infatti, mettere in campo azioni condivise per consolidare il trend positivo innescato anche da Expo".
 
OBIETTIVO "Dagli Stati generali del Turismo, che abbiamo voluto chiamare 'Tourism Act' - ha continuato l'assessore - emergerà un documento che conterrà proposte operative per cogliere al meglio le opportunità di crescita che offre il mercato turistico, a livello globale".
 
DA EXPO AL GIUBILEO "Abbiamo già iniziato a mettere in campo delle iniziative per il 'dopo Expo' - ha concluso Parolini - come il piano 'da Expo al Giubileo', sostenuto da un investimento di 6,6 milioni di euro, che collegherà l'Esposizione universale a un altro grande evento internazionale che attirerà nuovamente numerosi turisti in Lombardia".

GLI STATI GENERALI Gli Stati generali sull'innovazione del turismo si svolgeranno giovedì 19 novembre a Palazzo Pirelli. 
L'idea è quella di declinare i principi e gli strumenti introdotti dalla nuova riforma del turismo in una logica di aggregazione e integrazione. Regione Lombardia, con questa legge innovativa, rilancia il turismo come uno dei principali asset di sviluppo dell'economia regionale e si impegna ad agire su questa leva per consolidare il trend positivo, spinto anche da Expo e sostenuto dalle misure messe in campo in favore del settore, per aumentare la performance turistica, accrescere l'attrattività sul mercato nazionale e internazionale e accompagnare gli operatori del comparto verso un salto di qualità del turismo 'made in Lombardia'. 
L'obiettivo è chiamare a raccolta, per la prima volta in Lombardia, i protagonisti del settore turistico, quelli dell'innovazione e del digitale, del commercio e dell'artigianato, per mettere in rete le migliori pratiche e idee e scrivere un documento per la promozione turistica integrata del territorio lombardo. Sarà inoltre presentato l'accordo strategico tra Regione Lombardia, Fiera Milano e SEA, quali protagonisti dell'attrattività lombarda nel mondo.

Realizzato nell'ambito dell'Accordo di Programma Competitività